IDEALITY PRESS SAPORI DAL MONDO VIAGGIO E TURISMO

Sagra del Maiale 2016, Faeto

Inizia martedì 2 febbraio 2016 e termina martedì 2 febbraio 2016.

La Sagra del Maiale nero di Faeto, “Fete de lu caiunn”, si svolge ogni prima domenica di febbraio, coinvolgendo l’intero paese che propone, da mattina a sera, specialità culinarie a base di carne di maiale e tanti appuntamenti con la tradizione.

Il borgo di Faeto si trova a 866 metri sul livello del mare, è una piccola comunità di 700 abitanti, che con il limitrofo borgo di Celle San Vito, rappresenta l’unica minoranza linguistica franco-provenzale pugliese.

In occasione della sagra, accoglie oltre 3000 visitatori, che accorrono per degustare la carne di questo maiale allevato allo stato brado nei pascoli e nei boschi del territorio. Il bosco di Faeto, per le sue caratteristiche, è stato denominato “sito di importanza comunitaria dell’Unione Europea”.

Nel giorno della Festa nel paese si svolge la mostra mercato, sono proposte visite guidate al Museo della civiltà contadina di Faeto e Celle San Vito, le vie del borgo sono allietate da animazione itinerante, clown e giocolieri, danze popolari, falò, incontri con la tradizione e la cultura.

Dal pomeriggio, in piazza, è possibile assaggiare “suffrì e panùnte” (soffritto e pane unto), specialità culinaria con carni di maiale, patate, peperoni sottaceto e pane unto, il tutto accompagnato dal vino rosso di Troia. Segue l’estrazione della lotteria e un pomeriggio di sapori e divertimento.

READ  Braci & Abbracci, tradizione ed eno-gastronomia a Locorotondo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: